© 2021 ELI Srl - P.IVA 00389280421

E il vento si fermò ad Auschwitz La Spiga

Collana di narrativa per la scuola secondaria di primo grado

Per la classe terza

Autori

Maristella Maggi

Il vento rappresenta la pietà di quelli che, nel dramma di Auschwitz, non rimasero indifferenti, ma si misero in ascolto dei bisogni, delle richieste mute, del dolore profondo, e porsero aiuto. Così ha confidato Sara, la protagonista della prima parte del libro, all’autrice: non tutti ci girarono le spalle, molti si accorsero delle nostre sofferenze e ci aiutarono. A 70 anni dalla tragedia della Shoah, il testo, con l’intento di accendere una doverosa fiammella di Memoria, ripercorre alcuni di quei momenti sciagurati. È una donna la voce guida, Sara, a rappresentare tante donne che il nostro ricordo non dimenticherà mai. È la Storia che raccoglie tutte le vicende, perché il pensiero chiede affetto, ma la Memoria chiede il rigore della conoscenza e della verità.

• Focus di approfondimento:

   - Il Binario 21

   - I Giusti tra le nazioni

   - Il museo Yad Vashen

• Percorsi di lettura.

• Espansioni online.

LeggerMENTE  è una collana di narrativa che spazia dai classici ai racconti inediti di attualità ai romanzi a sfondo scientifico o storico. A corredo del testo sono proposte attività.

Disponibile anche in versione ePub.

Contenuti digitali integrativi - Studente

Configurazione e acquisto

E IL VENTO SI FERMÒ AD AUSCHWITZ - Leggermente

ISBN: 9788846833730

Prezzo
€ 6,60
Acquista su Ilpiacerediapprendere

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.
Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.
digital agency greenbubble